Convocazione dell’Assemblea per l’elezione del Comitato Direttivo (16 settembre 2019)

Gentili Colleghe, gentili Colleghi,
a’ sensi degli artt. 5 e 6 dello Statuto è convocata l’Assemblea della Camera degli Avvocati di Portogruaro per il giorno lunedì 16 settembre 2019 a ore 17:30 presso la Sede in Portogruaro, Piazza Castello n. 1, sul seguente

Ordine del Giorno:
1) Relazione del Presidente
2) Elezione del Comitato Direttivo
3) Varie ed eventuali.

Come Vi è noto, l’Assemblea Straordinaria del 18 aprile u.s. aveva deliberato la proroga dell’attuale Comitato Direttivo in attesa dell’esito delle elezioni del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pordenone; si è pertanto convenuto di fissare l’Assemblea per l’elezione subito dopo il periodo feriale.
Vi ricordo che, a’ sensi dell’art. 7 dello Statuto, il Comitato Direttivo è formato da 7 componenti eletti dall’Assemblea Ordinaria tra gli Associati che hanno preventivamente dato la loro disponibilità, presentando — a pena d’ineleggibilità — la propria candidatura per iscritto (anche via email all’indirizzo avvocatiportogruaro@gmail.com) almeno 5 (cinque) giorni prima della data fissata per le operazioni elettorali, espressamente impegnandosi a partecipare alle riunioni del Comitato Direttivo con assiduità.
Il termine entro il quale far pervenire la propria candidatura, dunque, scade l’11 settembre p.v..
Delle candidature pervenute entro tale termine sarà data notizia subito dopo la scadenza.
È ammessa la presentazione di candidature in liste, le quali possono contenere l’indicazione di chi, fra i relativi candidati, sarà proposto come Presidente.
In sede di votazione, ciascun Associato (in regola con il versamento della quota associativa) potrà esprimere sino a 7 preferenze nominative o indicare tout court una lista (in tal caso, il voto s’intenderà espresso per i nominativi della lista indicata).
Rammento, infine, che non è ammessa la delega al voto, che deve essere espresso personalmente dall’Associato.

Con i più cari saluti,
La Presidente Avv. Sara Lena

Circolare della Presidente: Nuova convenzione per l’amministrazione di sostegno

Avatar

Cari Colleghi,
in data 28 settembre u.s., nello studio del Presidente del Tribunale di Pordenone, Dott. Francesco Pedoja, è stata ufficialmente sottoscritta una nuova Convenzione per la gestione e il finanziamento dello Sportello per l’Amministrazione di Sostegno, patto che vede coinvolti per la prima volta tutti gli undici Comuni del mandamento portogruarese, il Tribunale di Pordenone oltre all’Associazione AdS Rete di solidarietà e naturalmente alla Camera degli Avvocati di Portogruaro.
Il nuovo testo, alla cui redazione abbiamo attivamente partecipato, è molto più articolato del precedente, non solo in quanto tiene conto degli aggiornamenti normativi, ma soprattutto perché costituisce la summa di un’esperienza assolutamente pionieristica a livello regionale e che funge da modello per altre realtà in prospettiva persino più ampia.
Si tratta di un importante passaggio, in primo luogo perché il coinvolgimento di tutte le amministrazioni locali consentirà agli operatori di svolgere un lavoro connotato da omogeneità, consentendo anche l’analisi delle differenti realtà in un contesto, quello delle fragilità, in continua evoluzione e che necessita della puntuale predisposizione di adeguati strumenti di tutela su molteplici fronti, non da ultimo quello giudiziale. Ne consegue, al di là delle ragioni istituzionali, l’importanza che il Tribunale di Pordenone, nella persona del Presidente, si sia da sempre dimostrato attento e sensibile in materia, e la circostanza che la convenzione sia stata sottoscritta anche da Lui e davanti a Lui, giusta Suo invito, ne costituisce ulteriore testimonianza. Il Dott. Pedoja, con l’occasione, ci ha anticipato non soltanto che l’organico dei GOT aumenterà di due unità, a beneficio della volontaria giurisdizione, ma che l’organico dei magistrati del Tribunale di Pordenone, per decisione distrettuale, sarà implementato di un’unità.
Inoltre, anche qui ineditamente, l’orizzonte temporale si è notevolmente ampliato: il coinvolgimento di tutti i Comuni del mandamento ha consentito una pianificazione triennale — fino al 2018 — e quindi consentendo un più ampio respiro non soltanto dal punto di vista funzionale, ma anche economico.
In ultima analisi, non si può non cogliere l’importanza del passaggio che vede la condivisione di un importante progetto a livello mandamentale: discutere di impegno sociale ed economico in prospettiva ultramunicipale in relazione ai fondamentali servizi per i cittadini si può, si deve.
E, non senza amarezza, aggiungo che si sarebbe potuto e dovuto fare anche per il Giudice di Pace.
All’atto della firma era presente anche la Collega Avv. Roberta Favretto, alla quale colgo l’occasione per esprimere, a nome mio e di tutto il Foro, il più sentito ringraziamento per il prezioso e generoso contributo prestato quale Delegata della Camera Avvocati nell’attività dello Sportello. Con Roberta saremo presenti anche alla conferenza stampa di presentazione della Convenzione, che si terrà lunedì 3 ottobre p.v. presso il Municipio, come da comunicazione allegata Download.
La Convenzione verrà registrata non appena perverranno le firme — in via telematica — dei Sindaci di tutti i Comuni. Quando sarà resa disponibile, c’è già intesa con i Servizi Sociali del Comune di Portogruaro che ci venga trasmessa e sarà mia cura renderla disponibile per la pubblicazione sul nostro sito.
Con i miei migliori saluti.
La Presidente
Avv. Ilaria Giraldo